Ultimi Articoli Pubblicati

Blog

Voucher digitalizzazione: termini prorogati



Prorogati i termini per le imprese assegnatarie del voucher digitalizzazione per l’ultimazione delle spese progettuali e per la presentazione delle richieste di erogazione.



Con decreto direttoriale del 1° agosto 2018 il MiSE ha prorogato al 14 dicembre 2018 il termine per l’ultimazione delle spese connesse agli interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e ammodernamento tecnologico per le quali le PMI possono richiedere il voucher digitalizzazione. Contestualmente, il termine ultimo per la presentazione delle richieste di erogazione è prorogato al 14 marzo 2019.



Voucher digitalizzazione



Si tratta, dell’agevolazione prevista per gli interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico delle imprese assegnatarie del voucher.

Il voucher può essere di importo massimo non superiore a10 mila euro, a copertura fino al 50% del totale delle spese ammissibili ed è utilizzabile per l’acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentano di:

  • migliorare l’efficienza aziendale;
  • modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro;
  • sviluppare soluzioni di e-commerce;
  • fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
    realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.

Gli acquisti devono essere effettuati successivamente alla pubblicazione sul sito web del Ministero del provvedimento cumulativo di prenotazione del voucher adottato su base regionale.



Il nuovo decreto proroga solo le scadenze del voucher digitalizzazione, mentre non modifica il termine iniziale per la presentazione delle richieste di erogazione del voucher e quanto disposto dal decreto direttoriale 24 ottobre 2017, come modificato dal decreto direttoriale 14 marzo 2018.



2