Side Menu

Ultimi Articoli Pubblicati

Blog

Compensazioni di crediti e debiti commerciali risultanti da fatture elettroniche


La fattura elettronica diventa una sorta di moneta digitale per le compensazioni fra imprese.


La Legge di Bilancio 2021 introduce un meccanismo (baratto 4.0) che consente di compensare crediti e debiti commerciali utilizzando le fatture elettroniche. Uno strumento pensato per snellire le pratiche di pagamento e andare incontro alle esigenze di liquidità delle imprese. In vista, una specifica piattaforma telematica dedicata a queste operazioni.


Compensazione crediti

La norma è prevista dal comma 227 della manovra (legge 178/2020) in base al quale «l’Agenzia delle entrate mette a disposizione dei contribuenti residenti o stabiliti una piattaforma telematica dedicata alla compensazione di crediti e debiti derivanti da transazioni commerciali». Saranno definite le modalità attuative e le regole operative con l’apposito decreto del Ministro della Giustizia, di concerto con i ministri dell’Economia, Sviluppo Economico ed Innovazione,  Alcuni punti  sono già fissati dalla norma primaria:

  • la compensazione effettuata attraverso la piattaforma telematica delle Entrate ha valore di pagamento a tutti gli effetti.  «produce i medesimi effetti dell’estinzione dell’obbligazione ai sensi della sezione III del capo IV del titolo I del libro quarto del codice civile».
  • Nessuna delle parti aderenti deve avere in corso procedure concorsuali, o di ristrutturazione del debito omologate, o piani di risanamento iscritti al registro delle imprese.

A chi si rivolge?

Si tratta, in estrema sintesi, di una vera e propria moneta di scambio in grado di regolare i rapporti commerciali fra operatori economici, senza emissione di nuova moneta né circolante, né virtuale. Questo meccanismo può risultare di estremo interesse per le piccole imprese (tradizionalmente più fragili dal punto di vista dell’accesso al credito) ma può comunque funzionare ed essere utilizzato in modo generalizzato indipendentemente dalle dimensioni aziendali.

Il tutto, tra le altre cose, con evidenti effetti positivi al fine di ridurre il fenomeno delle perdite su crediti e contenere i ritardi della giustizia che, troppo spesso, sono causa di fallimenti e di buona parte dei crediti deteriorati del sistema bancario stesso.

 

5

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.